Poesia in cucina

Raphael Rossel • 30.11.14

Gli utensili da cucina sono dei profani oggetti quotidiani, che svolgono senza pretese la propria funzione ai fornelli o in tavola. Spesso sono disegnati di conseguenza e sono esclusivamente ciò che devono essere: pratici strumenti d’aiuto. Se non fosse che ci evitano di bruciarci le dita, non ci verrebbe mai in mente di prenderli in mano. Insomma il fascino dei comuni utensili da cucina non sta certo nella loro forma né nel materiale di cui sono fatti.

Di conseguenza gli accessori da cucina sobri ed eleganti catturano maggiormente l’attenzione. Ancora di più se a disegnarli è stato il giovane designer industriale Carlo Clopath di Trin.

Con la sua collezione „Palutta” il grigionese ha realizzato una serie di accessori da cucina al cui fascino è difficile sottrarsi. Si desidera toccarli subito o, meglio ancora, usarli per cucinare e mangiare; irradiano infatti una sensualità che può essere descritta anche come poesia intagliata nel legno.

Le peculiarità di questi oggetti risiedono nella connessione tra materia e forma. Quest’ultima si basa sulla riduzione agli aspetti semplici e originari. Nel caso del cucchiaio, manico e parte concava sono intagliati da un pezzo unico. L’utensile viene prima lavorato al tornio e successivamente rifinito mediante una procedura a più stadi su una fresa CNC.

Il linguaggio formale di tutti questi accessori sottolinea il lavoro di un designer che vuole e sa raccontare storie con i propri oggetti. Che sa raccontare di tradizioni e costumi artigiani così come delle pietanze semplici e saporite della cucina grigionese.

La trasposizione di questa identità culturale agli accessori da cucina gli è riuscita con maestria, e bisogna supporre che il designer ravviverà anche altri oggetti quotidiani con la stessa filosofia e la stessa abilità.

Per acquisti:

la serie di utensili da cucina „Palutta” che abbiamo descritto è prodotta in serie dalla società grigionese Okro. Invia richieste o ordini al designer via e-mail all’indirizzo info@carloclopath.com

Carlo Clopath

Carlo Clopath è un designer industriale svizzero. Ha studiato all’ECAL di Losanna e dopo il diploma nel 2012 ha lavorato presso lo studio di Cecilie Manz a Copenaghen, in Danimarca. Nel 2014 ha aperto uno studio in proprio a Trin, nel Cantone dei Grigioni. Nello stesso anno il suo lavoro è stato premiato con uno Swiss Federal Design Award e il premio per la cultura del Cantone dei Grigioni. Le sue opere sono esposte, tra l’altro, a Milano, Vienna, Eindhoven, Tokyo e Copenaghen.

Trovi ulteriori informazioni sul designer qui:

http://carloclopath.com/

Fotografia: Hans-Ruedi Rohrer