Democratic Design Day Lausanne 2017

Democratic Design Day Lausanne 2017

La casa – il luogo che da secoli custodiamo come spazio abitativo privato e presumibilmente sicuro – è esposta a cambiamenti fondamentali. Evoluzione demografica, migrazione, abolizione delle frontiere e così via: sono moltissimi gli influssi che si ripercuotono sul nostro habitat domestico, facendo sparire al tempo stesso le differenze tra interno ed esterno, tra spazio privato e pubblico. Il fatto che oggi il mondo sia più connesso che mai, favorisce l’erosione degli spazi e apre la strada ai canali mediali e tecnologici, affinché possano mirare in modo ancora più diretto al cuore del nostro rifugio. Oltre alla digitalizzazione, questi sono solo alcuni dei tanti aspetti che caratterizzano il campo di tensione al quale siamo esposti in casa.

Cosa significano questi sviluppi per il nostro habitat e spazio abitativo? E ancora: ci resterà un pezzetto di privacy anche in futuro o scomparirà del tutto?

Nessuno è in grado di prevedere come abiteremo tra 10 o 20 anni; ci troviamo di fronte a fattori troppo complessi e a cambiamenti sociali ed economici troppo grandi. Ma considerando l’esplosione demografica, l’invecchiamento della società e le risorse che diventano sempre più scarse, dobbiamo trovare urgentemente le risposte per poter tenere testa a queste sfide con politiche e soluzioni che servano a tutti. Perché si presume che l’essere umano vorrà sempre avere un luogo che soddisfi le sue esigenze in termini di tranquillità e privacy.

Per approfondire questi temi, IKEA invita una serie di esperte ed esperti al Democratic Design Day”, per condividere con noi le loro idee, ricette e visioni per la casa del futuro. Sarà presente, ad esempio, la designer francese matali crasset.

IKEA-DDD_02È una delle designer contemporanee più brillanti e più amanti della sperimentazione e parlerà di come sia possibile utilizzare il design come progetto, per trovare soluzioni pragmatiche. Ha già confermato la sua presenza anche l’architetto italiano Antonio Scarponi che, nei suoi lavori concettuali sui temi del compattare e dell’abitare partecipativo come risposte architettoniche, si è specializzato nella mancanza emergente di superficie edificabile.

IKEA-DDD_03

„Democratic Design Day” 2017
Il „Democratic Design Day” si svolge all’ECAL di Renens, nei pressi di Losanna. L’ingresso è gratuito e per partecipare è possibile registrarsi da metà agosto sul sito web www.ikeaddd.ch La manifestazione non si rivolge soltanto agli addetti ai lavori ma anche al vasto pubblico. Il programma finale sarà comunicato dall’inizio di agosto.

Tags: Antonio Scarponi Democratic Design Day 2017 ECAL Matali Crasset Simonetta Carbonaro

Inter IKEA Systems B.V. 2018