SOLAR Tour #2:<br /> Hettlingen

SOLAR Tour #2:
Hettlingen

La famiglia Burgener ha installato lo scorso novembre un impianto solare IKEA sul tetto della loro villetta a schiera: per il maestro elementare Christian non è il primo progetto fotovoltaico di successo.

Un futuro sostenibile inizia con una giovane generazione che conosce l’energia rinnovabile. Christian Burgener di Hettlingen, maestro elementare e padre di quattro figli, presta il suo contributo a riguardo. „A metà degli anni ‘80, mio padre voleva montare dei moduli fotovoltaici sul tetto della casa di St. German, un paesino del Vallese”, ricorda Christian. Si trattava della prima iniziativa nella regione e i moduli solari che erano in programma scatenarono un acceso dibattito. „Inoltre, i moduli costavano ancora talmente tanto, che alla fine mio padre rinunciò all’idea. Io stesso, da allora, non ho mai abbandonato realmente il tema del fotovoltaico.”

Christian Burgener nel suo giardino

Energia solare e risparmio energetico
Circa 30 anni dopo, per lui si è realizzato il sogno di un impianto solare proprio: da novembre 2016, i moduli solari IKEA abbelliscono il tetto della villetta a schiera unifamiliare di Christian, Martina e dei loro quattro figli Leonie, Nicolas, Xavier e Sofie. „Il nostro impianto produce in un anno all’incirca tutta l’energia che ci serve in casa”, spiega Christian. „Solo per un immagazzinamento ottimale di energia ci sarebbe ancora tanto potenziale per il futuro con funzioni e accumulatori supplementari.”

La famiglia davanti all’altalena e allo scivolo

L’uso quanto più razionale possibile della corrente elettrica è già da tempo una priorità per la famiglia Burgener. „Abbiamo sostituito uno dopo l’altro i nostri elettrodomestici guasti o inefficienti con modelli A+++: prima la lavatrice, poi la lavastoviglie, il congelatore e l’asciugatrice. Stiamo sostituendo progressivamente anche tutte le lampadine a incandescenza con quelle a LED”, racconta Martina. „E da un pezzo lottiamo affinché i bambini spengano la luce quando escono da una stanza”, aggiunge Christian.Martina Burgener in giardino

Il gatto in giardino

Valore educativo
Ancora prima di installare i pannelli solari sul suo tetto, il maestro elementare ha avviato diversi progetti scolastici, per far conoscere in modo ludico ai suoi alunni il potenziale energetico del sole. „Quasi 15 anni fa, nella lezione di lavoro manuale, abbiamo costruito insieme al padre di un alunno dei piccoli veicoli a energia solare e li abbiamo fatti gareggiare uno contro l’altro.” In seguito, nel 2011, Christian ha dedicato di nuovo un’attenzione particolare al fotovoltaico nella sua lezione, stavolta su più vasta scala. „Il comune di Neftenbach ha finanziato un impianto fotovoltaico sul tetto della scuola. Abbiamo trattato il tema nell’ambito di una settimana di progetto e, con le alunne e gli alunni della scuola media, abbiamo partecipato al montaggio dei moduli solari.”

La figlia davanti alla casetta per bambini

Da allora, alla porta d’ingresso della scuola, i bambini possono verificare in qualsiasi momento quanta energia si sta producendo con l’impianto solare: imparano a conoscere l’energia solare come fonte di energia elettrica quotidiana. „È vero che in Svizzera chi possiede un impianto solare non è più considerato un alieno, ma non è ancora così scontato”, afferma Christian. Con una relazione tenuta di recente presso l’associazione „Erneuerbare Energie Hettlingen”, ha spiegato anche agli adulti quanto sia stato semplice trasformare l’energia solare nella principale fonte di corrente per la sua famiglia di 6 persone.

Il canestro da basket in primo piano, sullo sfondo la casa con l’impianto solare

Grafico informativo con le cifre sull’energia solare

Nella serie SOLAR Tour, presentiamo alcune famiglie svizzere, che coprono il loro fabbisogno energetico grazie agli impianti solari. Abbiamo risvegliato il tuo interesse? IKEA è lieta di offrirti consulenza in qualsiasi momento per il passaggio all’energia solare.

© Jean-Marc Avila
Tags: Energia solare IKEA impianto solare SOLAR Tour Sostenibilità

Inter IKEA Systems B.V. 2018